Pillole e WATCHMAN a confronto

Informazioni sulle diverse possibilità di cura per ridurre il rischio di ictus in pazienti con FA

Trattamenti per la riduzione del rischio di Ictus nella FA

Anticoagulanti orali

Il trattamento più comune per la gestione del rischio d'ictus correlato alla FA è l'utilizzo di anticoagulanti come il warfarin (Coumadin®) e nuovi anticoagulanti orali (NOAC).

Il warfarin e i NOAC riducono in modo efficace il rischio d'ictus cardioembolico, tuttavia non sono ben tollerati da alcuni pazienti e comportano il rischio di complicanze costituite da sanguinamenti.

I limiti degli anticoagulanti orali includono:

  • Rischio di sanguinamento
  • Elevato tasso di sospensione dei farmaci (a 2 anni, il 50% dei pazienti che assumono VKA e il 30% di chi assume NOAC)1
  • Interazioni con determinati cibi e farmaci (warfarin)
  • Analisi del sangue e regolazione della dose frequenti (warfarin)
Illustrazione del cuore con dispositivo WATCHMAN

Procedura d'impianto WATCHMAN

Il dispositivo WATCHMAN offre un approccio innovativo alla riduzione del rischio di ictus. Nelle persone con FA molti coaguli si sviluppano nell'auricola sinistra (LAA).

WATCHMAN agisce come una barriera che impedisce a questi coaguli di sangue di uscire dall'auricola e di passare nel flusso sanguigno, bloccando un vaso e provocando un ictus.

Informati sulla soluzione permanente pensata per ridurre il rischio di ictus.

Soluzione innovativa permanente

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
1. Martinez et al. Thromb Haemost 2015;114: In stampa. 

ATTENZIONE: la legge limita la vendita di questi dispositivi su prescrizione medica o da parte di un medico. Le indicazioni, le controindicazioni, le avvertenze e le istruzioni per l'uso del presente dispositivo sono riportate nella documentazione del prodotto fornita con ciascun dispositivo.
Le informazioni per l'uso riguardano solo paesi dove il prodotto è stato registrato dall'autorità sanitaria preposta. Le informazioni ivi contenute sono per la distribuzione al di fuori di Stati Uniti, Giappone e Francia.